Corso di Pilotaggio Remoto (SAPR) per operazioni critiche e in condizioni VLOS con aeromobili di massa operativa al decollo minore di 25 kg

Per operazioni specializzate critiche si intendono quelle operazioni che non rispettano, anche solo parzialmente, i divieti previsti per le operazioni “non critiche”.

I corsi critici permettono quindi al pilota professionista di:

  • avvicinarsi ai centri cittadini;
  • sorvolare i centri urbani con drone in vista se dimostrato un livello di sicurezza adeguato e se avvisati gli organi competenti;
  • volare in prossimità di alcune infrastrutture sensibili;
  • in alcune operazioni non prevedere l’area di sicurezza (buffer di sicurezza);
  • avere altre persone presenti nelle aree di volo (solo se sotto il diretto controllo dell’operatore e non in caso di assembramenti, cortei ecc.).

REQUISITI

  • Aver compiuto 16 anni di età;
  • Possesso di un attesto di Pilotaggio Remoto (SAPR) per operazioni non critiche in corso di validità (l’esame, test a risposta multipla di n. 40 domande, in virtù del Regolamento della Circolare ENAC del 10 aprile 2020 si deve svolgere esclusivamente on line dal portale web dedicato dell’ENAC https://serviziweb.enac.gov.it).

DURATA: TEORIA ore 10 – PRATICA ore 4

È consentito lo svolgimento del 70% delle ore di teoria in “distance learning”.

PROGRAMMA

PROGRAMMA PARTE TEORICA

  • METEOROLOGIA
  • PRESTAZIONI DI VOLO E PIANIFICAZIONE
  • MITIGAZIONI TECNICO-OPERATIVE E GESTIONE DEL RISCHIO

Al termine del corso teorico il Pilota è sottoposto ad un esame di 30 domande a risposta multipla.

PARTE TEORICA

– Meteorologia
– Prestazioni di volo e pianificazione
– Mitigazioni tecnico-operative e gestione del rischio

Al termine del corso teorico il pilota è sottoposto ad un esame teorico di almeno 30 domande a risposta multipla.

PROGRAMMA PARTE PRATICA

La parte pratica del corso consiste in almeno 4 ore di addestramento, n. 24 MISSIONI da 10 MINUTI, articolate su specifici scenari addestrativi (es: volo in ambiente urbano, volo di precisione in ambienti ostili).

Al termine di questo percorso formativo il pilota sostiene uno “skill test” con un Esaminatore APR L’esame in volo deve essere rappresentativo degli specifici scenari e consistere in una missione di almeno 10 minuti.

ESAMI

Per accedere alla pratica bisogna superare un test di 30 domande e al termine della parte pratica si terrà un skill test finale con examiner Enac.

ATTESTAZIONE

Rilascio della licenza di pilota professionista di droni per operazioni critiche in condizioni VLOS Visual Line of Sight (Volo a vista).

L’Attestato di Pilota APR ha validità 5 anni.

Il rinnovo dell’attestato di Pilota APR (Operazioni critiche) è soggetto al superamento di un corso di aggiornamento teorico, da frequentare presso un Centro Addestramento APR autorizzato, ed al superamento di uno skill test con un esaminatore APR.